Il trading nel mercato forex

come funziona il mercato forex

Quando si parla di mercato Forex, si parla di speculazione sui tassi di cambio di valute monetarie e divise straniere. Il Forex è infatti il mercato più grosso al mondo di compravendita di valute, con un volume di transazioni giornaliere che eccede i 4 mila miliardi di dollari. Il mercato Forex deve il suo successo ad una serie di fattori come la liquidità, la leva, l’accessibilità che lo hanno reso oggi uno strumento fondamentale per tutti gli speculatori del mondo. Nato nel 1971, in seguito all’abbandono dei tassi fissi e del Bretton Woods Agreement, inizialmente soltanto per la speculazione da parte delle grandi imprese, banche e multinazionali finanziare, il Foreign Exchange Market è diventato nel corso degli anni un mercato accessibile agli investitori di qualsiasi tipo, anche ai privati.

Forex trading online

Questa popolarità è cresciuta sempre più negli anni Ottanta, quando la nascita dei computer e poi delle reti informatiche ha permesso ai trader e agli aspiranti trader di potervi accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Infatti il mercato Forex è attivo in ogni momento della giornata e al suo interno si può operare solo ed esclusivamente tramite il sistema OTC, Over The Counter, ossia è possibile speculare nel Forex soltanto attraverso internet, essendo il Foreign Exchange Market un mercato senza nessuna sede centrale. Il mercato Forex più importante è quello di Londra, nel quale avvengono transazioni per milioni di dollari al secondo e al quale si deve l’invenzione del mercato dell’Eurodollaro.

Come si opera nel Forex?

Per iniziare a speculare occorre principalmente un capitale e un broker forex; attraverso il broker (che è l’unico mezzo a disposizione dei piccoli investitori) è possibile speculare sul tasso di cambio di coppie di valute. La coppia di valute più usata nel Forex è l’EUR/GSD, ovvero l’euro/dollaro: il trader dovrà comprare una delle due valute monetarie e venderne un’altra e sperare in un aumento dell’oscillazione del tasso di cambio tra le due valute in caso di acquisto e in un calo del tasso in caso di vendita. Andando in long o in short, il trader potrà guadagnare, usufruendo inoltre della cosiddetta leva finanziaria, che permette di incrementare il margine di oscillazione del tasso tra le due valute. I trader utilizzano spesso la leva poiché l’oscillazione del prezzo tra due valute è sempre molto ridotta e si calcola sia quasi sempre di un centesimo per ogni coppia di valute monetarie.

È inoltre molto facile guadagnare con il trading online nel mercato Forex perché in questo vasto mercato valutario la liquidità del denaro in circolo è talmente alta che le oscillazioni dei tassi di cambio sono molto frequenti e permettono di guadagnare in maniera molto veloce. Alla base del Forex stanno infatti i tassi di cambio e la loro fluttuazione; non a caso il mercato Forex iniziò a crescere quando sparirono i tassi fissi e si entrò nell’era dei tassi di cambio mobili. Il Forex è un mercato adatto sia alle grandi istituzioni, sia ai piccoli investitori ed il segreto del suo enorme successo sta proprio nella sua straordinaria accessibilità.