Come testare la velocità della tua ADSL

adsl test

L’operatore di telefonia al quale fai affidamento ti ha promesso una data soglia di velocità in termini di navigazione internet, ma guardandoti un film in streaming o anche solo spaziando tra le pagine del web ti sei accorto che è tutto un impallamento continuo. Le cose son due: o a livello di trasmissione dati è tutto regolare e quindi la difficoltà a navigare è data da un tuo apparecchio router (in questo caso potresti provare a comperare amplificatori di segnale probabilmente rinvenibili in negozi come Ezdirect ); oppure potrebbe anch’essere colpa del tuo operatore se ti ritrovi a navigare a passo di  lumaca! Come muoversi per sciogliere il dubbio? Te lo spieghiamo noi.

Quello che devi fare è rivolgerti a qualche servizio online (ce ne sono a volontà) capace di rilevare la tua connessione e di farci sopra un vero e proprio test ADSL. Queste piattaforme sono a facile accesso (basta scrivere “test adsl” su Google), gratuite e molto semplici da usare. Il loro obiettivo è peraltro molto semplice: rilevare la velocità di download e di upload della tua connessione Internet e mostrarti i risultati in tempo reale.

Prima di procedere, per far sì che i risultati siano fedeli alla realtà faresti bene a chiudere software che stressano la tua connessione ADSL, vale a dire client p2p, download manager, film in streaming, giochi online e così via. E devi poi controllare che non ci siano altri dispositivi connessi alla rete (né computer, né tablet, tanto meno smartphone).

Dopo esserti collegato al sito internet di riferimento non ti resta da far altro che compilare il modulo che ti si presenterà davanti appuntando la velocità di download prevista dal tuo contratto ADSL e il comune in cui risiedi (questi sono per così dire i campi classici, ma non è escluso che in alcuni portali non ti si possa presentare una interfaccia leggermente diversa). A questo punto puoi pure cliccare sul bottone che dà il via allo speed test e rimanere qualche secondo in attesa. Poco dopo, riceverai un grafico ricco di dati riguardanti la tua connessione ADSL che potrai confrontare con quelli previsti dal contratto: se combaciano è bene, altrimenti il provider sta semplicemente non rispettando le condizioni contrattuali (e in quanto tale potresti metterti in contatto con lui per chiedere chiarimenti).