Cosa sono le autopzioni binarie

Il mondo del trading online è in costante evoluzione e se le opzioni binarie rappresentano da sempre il modo più “elementare” per fare trading e di conseguenza guadagnare, oggi con il trading automatico e robot e le autopzioni binarie, il “gioco” è ulteriormente facilitato – seppure i rischi restino sempre gli stessi. Infatti, facilitare e rendere accessibile il trading non significa automaticamente guadagnare bene e facilmente; l’attenzione e la vigilanza non devono mai mancare. Il trading automatico e i robot per il trading in opzioni binarie sono utilizzati tanto dai trader principianti quanto dai broker e società finanziarie esperte, quali sono dunque i meccanismi delle autopzioni binarie?

Definizione di autopzioni binarie

Le autopzioni binarie o robot per il trading binario consiste in un software in grado di implementare un algoritmo basato su una strategia di trading: ve ne sono diversi e per le diverse strategie. Il compito del trader che investe in opzioni binarie, normalmente, è quello di investire una somma, analizzare i dati tecnici, gli indicatori, gli oscillatori, i grafici e così via, interpretare i dati e decidere quando comprare o vendere un determinato asset. Con i software di autopzioni binarie, tutto questo viene elaborato dal sistema, il trader non deve fare altro che impostare il software:

● Selezionando l’asset su cui investire (valute, azioni, petrolio …);

● Scegliere l’importo da investire;

● Attendere che il sistema elabori i segnali di mercato.

Una volta esaminati i segnali, il sistema propone una previsione, in base alla quale il trader sceglie come agire:

● Se l’esito dell’analisi è verde, significa che è consigliabile comprare un’opzione (call);

● Nel caso in cui l’esito delle analisi è rosso è consigliabile vendere (put).

Nella maggior parte dei casi, il software stesso in automatico emette un ordine di acquisto o vendita in base al capitale impostato dal trader.

Caratteristiche del robot di autopzioni binarie

Quando si scarica un robot automatico si scarica anche una specifica strategia di trading perché ogni robot si basa su una strategia. Trattandosi di opzioni binarie, le previsioni di operazione contemplano due possibili esiti finali: il guadagno o la perdita del capitale investito. Il compito del robot è quello di prevedere quale direzione prenderanno gli asset scambiati sul mercato rispetto a quello scelto dal trader. Durante tutte le fasi di trading, il trader può sempre intervenire pr modificare di volta in volta, l’importo o altre impostazioni di base. Esistono due tipologie di autopzioni binarie:

● Completamente automatico: non lascia molto margine di azione all’intervento manuale del trader

● Semi-automatico: permette al trader di intervenire durante le fasi di trading.

In entrambi i casi, però, è possibile impostare lo stop loss per contenere le perdite, vale a dire la possibilità di stabilire una cifra oltre la quale il robot deve interrompere le operazioni se vi è rischio di perdita.

Per utilizzare un software di autopzioni binarie occorre registrarsi presso una piattaforma broker (è importante sceglierne uno affidabile e autorizzato a operare online). i robot possono essere scaricati e utilizzati con qualsiasi broker, purché la piattaforma sia compatibile con quel determinato software e permetta di collegare il robot al proprio account di trading. A volte, il broker propone un proprio software di autopzioni che funziona, però, solo sulla piattaforma del broker.

I robot automatici sono utilizzati da tutti, principianti ed esperti, e proprio per la semplicità di utilizzo, i principianti decidono di fare trading online direttamente con questo strumento, senza alcuna preparazione o conoscenza del trading. È comunque sconsigliato fare trading online con questi strumenti senza l’adeguata formazione.

Lascia un commento