Opzioni Binarie: tutto quello che devi sapere

Le opzioni binarie rappresentano un modo semplice per guadagnare dagli scambi finanziari nei diversi mercati globali. Tuttavia, un trader ha bisogno di capire i rischi e i benefici di questo strumento, spesso frainteso. Le Opzioni binarie sono, di fatto,  un’alternativa ai classici metodi finanziari di speculazione o di copertura. Un’alternativa che risulta valida e proficua solo se l’operatore comprende pienamente i due possibili esiti del sistema.

Ecco dunque tutto ciò che devi sapere su quello che, nell’ambito del trading online, è il prodotto finanziario più utilizzato dagli investitori di tutto il mondo.

Finanza: che cos’è il trading binario?

Con il trading binario è possibile generare profitti o perdite, in base all’aumento o alla diminuzione del valore di un bene finanziario, in un determinato arco temporale che varia da 60 secondi ad alcuni giorni. In sostanza, il trader è chiamato ad indovinare la direzione che prenderà un prezzo di mercato, ad una scadenza prestabilita.

Il vantaggio principale generato dal trading binario è che questo sistema rende possibile avvicinarsi al mercato finanziario, pur non avendo grosse conoscenze nell’ambito degli investimenti. Con l’aggiunta di di poter operare online e direttamente da casa o ovunque ci si trovi.

Cosa occorre per iniziare ad investire con le opzioni binarie?

Per iniziare ad eseguire negoziazioni finanziarie con questo prodotto è necessario innanzitutto aprire un conto presso un broker finanziario. E’ possibile farlo con un budget davvero esiguo. E’ molto importante, tuttavia, selezionare con criterio il broker attraverso il quale vogliamo operare sul mercato.

Deve trattarsi prima di tutto di un intermediario affidabile, ovvero autorizzato e regolamentato dagli enti competenti.

Per fare un po’ di pratica, grazie ai servizi dei migliori broker di opzioni binarie, avrai la possibilità di aprire un conto demo. Ovvero un account virtuale di simulazione che ti consentirà di prendere confidenza con i prodotti finanziari, con le strategie di mercato e con la piattaforma di trading.

Trading online: tipologie di opzioni binarie

Approfondiamo in modo più dettagliato il funzionamento delle opzioni binarie. Come accennato precedentemente, il fulcro del lavoro dell’investitore ruoterà attorno alla previsione della direzione del prezzo di un prodotto finanziario. Che sia una coppia di valute, un indice, un’Azione, una Materia Prima o un Titolo. Se la previsione sarà corretta, in base alla tipologia di opzione scelta, l’operatore potrà guadagnare un profitto che oscilla tra il 79% e il 500% dell’investimento effettuato.

Vediamo dunque quali sono le principali tipologie di opzioni binarie proposte dalla maggior parte dei broker finanziari:

  • Opzioni Alto/Basso: è la formula più comune, nonché la più semplice da comprendere e la meno rischiosa. Il trader dovrà solo decidere se, alla scadenza, il prezzo corrente sarà più alto o più basso.
  • Opzioni One Touch: qui i rischi aumentano, ma anche i potenziali profitti. L’operatore è chiamato a prevedere se, entro una determinata scadenza, il prezzo corrente sarà riuscito a toccare o meno un valore specifico stabilito dal sistema.

Vi sono poi tutta una serie di varianti dedicate ai professionisti che si differenziano tra loro, essenzialmente, per il livello di difficoltà di previsione.

Come investire con le opzioni binarie?

Riassumendo quanto detto fino ad ora, i passi per investire nel trading binario sono:

  • Scegliere un broker affidabile e aprire un conto reale, dopo aver studiato almeno le basi del trading
  • Scegliere una tipologia di opzione binaria
  • Selezionare la scadenza
  • Impostare l’importo che si vuole investire
  • Eseguire la previsione di mercato
  • Attendere la scadenza prestabilita ed incassare, eventualmente, la vincita.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consigliamo la lettura della guida Opzionibinarie.org, ottimo e completo ABC del trading online con le opzioni.

 

Lascia un commento