illuminazione-bagno-arredare casa

Illuminare il bagno di casa

Come illuminare il bagno? Il bagno è un ambiente della casa al quale dobbiamo dedicare sicuramente una maggiore attenzione rispetto agli altri, perché in questa stanza trascorriamo il nostro tempo dedicato alla cura e al benessere del viso e del corpo.

In questo articolo approfondiamo l’illuminazione in bagno, quella ricercata per creare l’atmosfera giusta per questa stanza. Nel corso del tempo, infatti, anche l’illuminazione di questo spazio, dedicato alla cura e al benessere intimo, al relax e alla rigenerazione, è divenuta sempre più importante e da valorizzare al meglio.

Luce come elemento essenziale ed impulso per ritrovare se stessi, avvolti in un’atmosfera che rimette a nuovo fisico e spirito. Luce che in bagno trova diverse forme espressive: possiamo utilizzare varie tipologie di complementi di illuminazione.

I punti luce da cui dobbiamo partire sono due: uno per l’illuminazione generale e l’altro focalizzato attorno all’area dello specchio. Può accadere che nella stanza del bagno non vi siano finestre o che siano piccole. L’illuminazione principale deve essere curata bene, per illuminare l’ambiente a sufficienza. Scegliamo pertanto una luce bianca e morbida, simile a quella naturale. Possiamo ottenere questo effetto grazie all’uso di lampade da parete, plafoniere, luci indirette.

Come anche per gli altri ambienti in casa, anche l’illuminazione nel bagno può divenire un elemento d’arredo per dare un carattere particolare alla stanza. Se abbiamo un bagno abbastanza sviluppato in altezza, possiamo ottenere un effetto particolare con un lampadario a sospensione. Come anche benvenute sono le soluzioni di arredo che prevedono le piante sospese in bagno, sempre che abbiamo lo spazio adeguato per realizzare questo bellissimo angolo verde.

Anche le luci LED sono un’ottima opportunità di illuminazione nel bagno, in primis perché non si surriscaldano e poi perché questo tipo di illuminazione non è soggetta a problemi di umidità. Le luci al LED possono essere colorate e quindi creare un’atmosfera molto ricercata e particolare.

Le luci LED offrono innumerevoli vantaggi perché durano di più, ma consumano di meno, oltre ad essere resistenti agli urti ed avere un minore impatto ambientale. Se possibile, è naturalmente una scelta preferibile rispetto ai sistemi di illuminazione ecologica in casa.

Pensiamo solo che i LED impiegano circa 3 watt/ora contro i 25 delle tradizionali lampadine ad incandescenza, ed la durata di vita è sicuramente maggiore rispetto ad una vecchia lampadina: 100.000 ore vs mille! La considerazione finale gioca senza dubbio a favore di questo innovativo tipo di illuminazione.

Per sapere come puoi arredare al meglio il tuo bagno, approfondisci nelle sezioni dedicate al tema e ai prodotti disponibili per una efficace illuminazione.

Lascia un commento