consigli per il forex

4 consigli per guadagnare al Forex

Il mercato Forex, uno dei più ricchi al mondo, è il mercato dove avviene lo scambio delle coppie di valute. Questo significa che all’acquisto di una valuta si vende l’altra.

Molte persone, malgrado le possibilità che offre questo mercato, non ne conoscono ancora i vantaggi. Per iniziare nel Forex è necessario seguire consigli e strategie mirate per ottenere reali profitti dall’attività di trading online. Vediamo di seguito i consigli da seguire per rendere profittevole il trading nel mercato forex.

1º consiglio: investire il capitale che si può rischiare

L’investimento non è un gioco e non deve essere scambiato per un gioco. E’ necessario prestare molta attenzione al capitale che si investe perché questo dato ha un peso sull’aspetto emotivo che condiziona tutto il risultato delle operazioni di trading online.

Il capitale destinato all’investimento deve essere considerato come una cifra che abbiamo conservato per farla fruttare proprio attraverso il nostro investimento. Non si dovrebbe utilizzare denaro che occorre nel quotidiano perché esiste un reale rischio di perderlo se non si è abbastanza esperti o abili nella gestione di capitale e rischi. Ma anche nel caso di trader esperti, queste possibilità esistono perché è l’attività di trading stessa ad esporre a delle potenziali perdite.

2º consiglio: agire con calma

Il mercato Forex offre moltissimi vantaggi, ma non si deve credere che i guadagni siano facili. Per guadagnare nel mercato Forex si ha bisogno di mettere in atto strategie e di avere un minimo di esperienza. Nel Forex è possibile guadagnare grandi somme di denaro, ma è anche alto il rischio di perderne a causa della fretta, di emozioni negative e della scarsa esperienza. Perdere il capitale investito può essere il rischio che si corre se si ha fretta di guadagnare.

Un atteggiamento di calma e riflessione è necessario anche nella scelta di operatività di cui vogliamo avvalerci. Parliamo ad esempio della scelta del broker, fondamentale per svolgere un tipo di attività che sia il più possibile profittevole.


Qui trovate una scelta di piattaforme di trading
per poter essere operativi sin da subito.

3º consiglio: stabilire i guadagni

Per poter ottenere dei risultati ci si deve porre degli obiettivi altrimenti si rischia di fare grandi buchi nell’acqua. Un primo elemento utile è quello di pianificare i propri guadagni, ovvero di stabilire quanto si vuol guadagnare entro un certo periodo.
Si dovrebbe cominciare da qui, dal capire quanto si vuole ottenere dai propri investimenti.

E’ necessario essere realisti sulle cifre che possiamo ottenere e pianificare bene gli obiettivi, evitare voli pindarici. Se si dispone di una somma di 1.000€ non si può pensare di porsi un obiettivo di 100.000€. Pianificare in modo razionale i propri guadagni è la premessa necessaria al secondo passo: impostare una strategia che permetta di raggiungere i propri obiettivi.

4º consiglio: pianificare la propria strategia

La strategia è alla base dell’attività di trading online nel mercato forex e deve essere l’elemento centrale di tutto l’investimento.

Si possono utilizzare tante strategie di trading per raggiungere gli obiettivi prefissati. Alcune strategie si basano sull’analisi tecnica, mentre altre sull’analisi fondamentale o macroeconomica. Il consiglio è quello di utilizzare entrambe le analisi.

A questo proposito, col tempo e con il progredire delle competenze, potrebbe essere funzionale operare su due dispositivi, quindi scegliere una scheda video per due schermi per controllare più pannelli operativi.

5º consiglio: attenzione alle perdite

Le perdite nel trading online sono da considerare fisiologiche, naturali, fanno parte della logica degli investimenti e vanno considerati come veri e propri costi del trading. Esse devono essere però gestite e limitate dall’analisi del trader, devono essere controllate e ridotte al minimo. Ridurre le perdite al minimo significa incrementare i profitti ed ottimizzare la propria attività di trading online.

Per riuscire ad ottimizzare le perdite si deve pianificare una percentuale di perdita sostenibile ad ogni operazione di trading, che non deve mai superare il 5% del capitale di investimento.

Se si dispone di un capitale di 1.000€, la perdita massima deve ammontare a 50 euro per ogni operazione di trading. Il profitto potenziale da una singola operazione dovrebbe essere il doppio della potenziale perdita.

6º consiglio: concentrarsi su pochi asset

Nel trading abbiamo diverse possibilità di asset sui quali investire, ma comprendere il trend di un ‘bene’, quindi nel caso del forex, di una coppia di valute, ci si deve concentrare costantemente sul loro movimento di mercato.
Seguire un asset significa che è necessario seguire quotidianamente i movimenti del mercato, tracciarne le linee di tendenza, i supporti e le resistenze ed evidenziare le fasi di inversione.

Questo tipo di lavoro richiede molta pazienza e costanza e soprattutto concentrazione su un numero ristretto di valute. Non è consigliabile superare le cinque inizialmente per capire bene come si comportano.

Lascia un commento